mercoledì 31 dicembre 2014

HAPPY NEW YEAR



UN ALTRO ANNO E' PASSATO.
COLGO L'OCCASIONE PER AUGURARVI 
BUON ANNO A TUTTI!!!!






CIAO CIAO
SIMOSI'

venerdì 21 novembre 2014

NATALE BRILLANTE 2 - MOLLETTE PORTA BIGLIETTO


Ecco il secondo progetto:
Mollette ferma fiocco o porta biglietto... o per quello che più vi piace!



Quello che serve:
-mollette di legno medie
-stelle di legno o di cartone o una sagoma a vostro piacere.
-glitter
-pennarello indelebile
-colla

Scrivete un augurio sulla molletta da un lato o da entrambi.
Passate uno strato di colla e glitter e fate asciugare.

Passate una mano di colla su un lato delle stelle e spolverate con il glitter. Togliete, e recuperate su un foglio, il glitter in eccedenza. Fate asciugare.


Una volta asciutti incollate la stella sulla molletta, togliete la colla di troppo.



 Et voilà finito!


Semplice e scintillante!!!
ciao ciao
Simosì


venerdì 7 novembre 2014

NATALE BRILLANTE - 1 BIGLIETTI CHIUDI PACCO

Ed eccoci qui con un primo progetto dedicato al Natale, dopo questa settimana triste e piovosa, ho proprio voglia di qualcosa di scintillante....

Ed ecco a voi il glitter, o brillantini, o come la chiamavo io a scuola ... la porporina! (anche se chiamarlo glitter fa più figo..)


Ho pensato a qualche oggetto e pensierino scintillante per il Natale, per un evento speciale da passare in famiglia per rendere l'atmosfera un pò magica per i piccoli di casa.


Beccatevi quindi il primo dei progetti fai da te di oggi, tutto scintillante e "glitteroso"




BIGLIETTI CHIUDI PACCO



Bigliettini semplici e veloci:

1- Fate una forma di biglietto su carta e tenetelo come riferimento.
2- Prendete del cartoncino leggero ( io ho usato il catone delle merendine) e ricavate le forme.
3- Stilizzate un albero di Natale, potete copiarlo da Internet ce ne sono per tutti i gusti!
4- Mentre il colore è ancora fresco spolverate sopra un pò di glitter
5- Togliette l'eccedenza (recuperate il glitter su un foglio per usarlo con gli altri biglietti) e fate un foro al centro.
6- Mettete un cordoncino a piacere colorato, grezzo, d'argento o come il colore del glitter che utilizzate. A voi la scelta. 
P.S.: Dopo che il colore si è asciugato passate una spennellata di colla vinilica diluita in acqua per fermare il glitter!  ;)


Ed ecco pronti tanti bei biglietti!!




ciao e al prossimo progetto brillante per Natale!!!

ciao ciao
Simosì


venerdì 31 ottobre 2014

HAPPY HALLOWEEN 2014

Ciao a tutti... quest'anno non sono riuscita a preparare niente di interessante per Halloween, con la casa "sottosopra"  e problemi vari.
Però in compenso ci ha pensato il mio bimbo che mi ha fatto una streghetta e un fantasmino adorabili!



Felice festa a tutti!!!!!
Simosì

martedì 7 ottobre 2014

BOMBONIERA CRESIMA ... UNA, DUE TRENTA COLOMBE COLORATE!

L'idea è di una mia amica che mi ha commissionato le bomboniere per la cresima della sua "bimba".

Il soggetto era un ciondolo a forma di colomba, decorata con tanti colori ad effetto "osmosi".

Ho pensato di condividerlo con voi, perchè la tecnica usata è molto particolare.
Si usano colori ink a base di alcool e con l’alcool si crea questo effetto detto "osmosi".

Ecco qui riportato il tutorial:

lunedì 15 settembre 2014

STAMPI IN GESSO

Buongiorno a tutti!
In questi giorni ho fatto un po’ di stampi in gesso e ho pensato che vorrei condividere con voi come farli. Gli stampi sono molto utili per compiti ripetitivi se si lavora con l’argilla, ma vanno bene anche per cartapesta e polimeri.
Fare uno stampo non è difficile bisogna solo avere tutto a disposizione prima per non fare confusione dopo.

Quello che vi occorre:
Argilla, tavoletta di legno e strumenti per lavorare argilla. Gesso, acqua, un contenitore, e uno contenitore aperto senza fondo, cucchiaio di legno/bastone.

Volete fare uno stampo in gesso di una vostra creazione?

Ecco come ho fatto io:
Prima avete bisogno del “personaggio” da riprodurre.  Io ho disegnato un pinguino.

Ho messo su una tavoletta un po’ d’argilla e l’ho appiattita con le mani e lisciata. Si appoggia il foglio sopra e si ricalca. Poi si inizia a dare “corpo” al personaggio facendo un piccolo in bassorilievo.


Una volta finito, bagnate generosamente la tavoletta di legno e il campione da riprodurre.
Mettete intorno dei legni o della plastica. Io ho usato un contenitore di gelato da dove ho tolto il fondo, (questa è anche una buona scusa per mangiare gelati! ;) e sigillate all’esterno con altra argilla.
In un’altra vaschetta  (grande o  piccola dipende dalle dimensioni del vostro campione) mettete un po’ d’acqua e versate a pioggia il gesso. Per miscelare il gesso le quantità sono per lo più una parte di acqua e tre parti di gesso, ma dipende dal tipo di gesso che si usa. Io vado sempre con il metodo a piramide: rovescio il gesso in acqua nello stesso punto fino a formare una piramide. Quando la piramide non aspira più  l'acqua, vuol dire che c'è abbastanza gesso e si può iniziare a miscelare. Se volete che il gesso si rapprenda rapidamente, è possibile utilizzare acqua tiepida.
Mescolate con le mani  o con un bastone/cucchiaio di legno per togliere eventuali grumi. 
Una volta miscelato il gesso versate piano sul campione e date dei colpetti alla tavoletta per far salire eventuali bolle d’aria. 

Lasciate asciugare e …. 
tadan ecco il vostro stampo pronto!

Provate a fare uno stampo del vostro personaggio, ed aggiustate lo stampo in gesso per eventuali difetti.

Spero che questo tutorial possa esservi utile!
Il prossimo sarà per uno stampo in serie 
rimanete sintonizzati!
Ciao ciao
Simosì

venerdì 12 settembre 2014

IDEE PER BOMBONIERE BATTESIMO ... e non solo

Ciao a tutti!
Scusate la lunga "assenza" ma con la chiusura dell'asilo, mi sono dedicata al piccolo in vacanza.
Ora che riaprono le scuole, la vacanza me la prendo io! ;)

Ma torniamo a noi, in questi mesi ho preparato delle bomboniere per un'amica.
L'idea era molto carina che ve la posto sul blog.


BOMBONIERE BATTESIMO CON VASETTI RICICLATI DEGLI OMOGENIZZATI


Prima ho dipinto con vernice spray tutti i tappi,

poi ho scritto con pennarello bianco nome e data.

Ho cucito i fiocchetti

e tagliato altri nastri un pò più lunghi della circonferenza del coperchio.

Ho incollato il nastro intorno al coperchio e chiuso con il fiocco.

Ed ecco il risultato.
Carino vero???

Altre idee per bomboniere in terra cotta?
Eccole qui!


Queste sono in terra cotta (biscotto) decorati a freddo con acrilici.

Ciao ciao
Simosì

martedì 27 maggio 2014

Scalda collo - sciarpina fai da te

Pensata per il mio bimbo per questi giorni dove, fa caldo per indossare una felpa, ma c'è quel venticello che ti prende alla gola.
Così dopo aver provato bandane o sciarpine, che non hanno resistito alla prova del mio "terremoto" e che inevitabilmente dopo cinque minuti erano già in terra, ho pensato a un scalda collo in cotone.... ovviamente riciclando! :)


et voilà!


Ho preso una vecchia maglietta e ho tagliato la parte finale.
Con una formina per biscotti ho inciso una patata, che poi ho rifilato con un coltello.
Una volta scelti i colori ho timbrato la maglietta, sia davanti che dietro.







Scelta dei colori molto patriottici anche in vista dei mondiali che stanno per iniziare!!!!
Che ve ne pare?



Io la trovo molto carina!

ciao ciao
Simosì



giovedì 8 maggio 2014

Fiori di carta per la festa della Mamma


Quest'anno per la festa della mamma pensavo di regalare dei fiori speciali.


Fiori di carta riutilizzando una scatola di cartone delle uova, un pò di colori e fantasia.
Ho chiesto aiuto al mio piccolo ometto per dipingere i fiori e con molto entusiasmo mi ha aiutata.


Ho ritagliato dalla scatola delle uova i petali e le foglie e poi ho dato libero sfogo al piccolo artista...








Forse un pò troppo libero..... ma è il suo bello!
ha fatto comunque una splendida carta tutta colorata.



ma tornando ai fiori....


una volta asciutti, li ho sovrapposti e infilzati in un bastoncino per spiedini incollandoli tra loro.
poi ho incollato una pallina di carta sulla parte di bastoncino che fuori usciva, ricoprendolo.





Ho incollato la parte finale del fiore con le foglie e con della carta e colla, ho rivestito il bastoncino di legno.
Dopo aver dipinto il gambo l'ho lasciato asciugare.... qui ho usato una mela per tenere fermi i fiori.... è che era a portata di mano... ehm... ;)

TADA'
fiori pronti


AUGURI A TUTTE LE MAMME!!!!


Ciao ciao
Simosì





mercoledì 16 aprile 2014

Idee per Pasqua - da segnaposto a porta tovaglioli

Salve a tutti!
ecco un'idea carina e facile per fare dei segna-posto per Pasqua.
Si possono usare anche come porta-tovaglioli e porta uova... sono così carini e festosi che i bimbi ne saranno entusiasti.



Procedimento semplice e veloce:
Tagliate dei rotoli di carta asciugatutto.
Disegnate e ritagliate delle orecchie di coniglio su un cartoncino da usare come maschera.
Su un foglio di feltro grigio posizionate le orecchie e ritagliate.










Avvolgete le orecchie ritagliate sul pezzo di rotolino e fermate con colla a caldo o punti metallici.
Con un pennarello bianco disegnate l'interno delle orecchie e scrivete il nome  del vostro ospite.










Da un batuffolo di cotone staccate dei pezzetti e formate un pallina.
Incollatela sul retro per coprire i punti metallici, formando così il codino del coniglio.












BUONA PASQUA A TUTTI
ciao ciao
Simosì